Dopo un amore
le tracce, piano, in silenzio
per non svegliarci cambiano di posto
a impercettibili passi verso la porta
pronte per andare via
ad occhi bassi

non le ritroveremo più, le vedremo
solo in sogno, e alla fine
accadrà che tutto un sogno sembri la vita,
uno slargo sui muri neri – una notte eterna
tra lunghi sentieri

Ma chiederemo ancora
se sarà concesso di tornare così
avvinti nel limbo estremo, in una culla
con il cuore nudo nelle mani e il viso toccato
dalla nostra scintilla.

Annunci