Uno stato delle cose nel mercato letterario. Con interessante dibattito accluso.

Poetarum Silva

Solo 1500 n. 34 – Libreria, libreria per piccina che tu sia

“Buonasera, molto lieto: Gianni Montieri. Volevo chiedere la vostra disponibilità per una presentazione di un romanzo. Sì, certo che ci conosciamo. Solitamente mi occupo di poesia…certo, avete anche il mio libro in vendita…dove? Lì su quello scaffale laggiù” “Ah, certo Montieri, sì, sì mi ricordo, sei stato qui no? Quella volta lì con…e quell’altra volta con…giusto? Dunque fammi dare un’occhiata per le date…ah, dimenticavo, meglio dirlo subito. Sai com’è?” “Cosa, mi scusi?” “Niente di particolare, è che da un po’ di tempo stiamo chiedendo un piccolo contributo, perché è diventato faticoso con le presentazioni: metti le sedie, togli le sedie, poi la gente non viene, poi i libri non si vendono mai, ti giuro mai.” “Capisco. E quanto state chiedendo di contributo?” “Chiediamo cento euro. Un momento, questo agli estranei, tu sei un poeta, ti conosciamo, potremmo fare…

View original post 127 altre parole

Annunci