Dove vivono invisibili le scritture – come veli rapiti dal vento
su una terra segreta – noi andiamo con una fiamma scura
decifrando la nudità dell’acqua.

E altre cose sfuggenti insegue il ventre raccogliendo le voci
lasciate in pegno alle mura deserte: tutto ciò che resta
è tradotto dal dentro.

Annunci