Dal dentro cerco luce
come il prigioniero aspiro la fuga
anche nel buio – che non nasconde mai
quanto sia vita l’andare del tempo.

Ho paura di non avere spazio
da contenere d’improvviso i semi
avendo il cielo deciso anche di me
che fossi terra.
E terra vuole pioggia
tanto a lungo per berla
come acqua in un ventre di marmo.

Annunci